2

Spalletti blocca l’affare Brozovic

Non solo Pastore, in casa Inter sono ultime ore di mercato frenetiche anche per le uscite. Su tutti, con Nagatomo passato al Galatasaray, si lavora per Marcelo Brozovic al Siviglia con uno stop che è arrivato nella notte: la regia è di Luciano Spalletti, perché l’allenatore nerazzurro ha scelto di bloccare un’operazione ormai avviata al punto da aver già prenotato l’aereo privato che avrebbe dovuto portare Brozovic in Spagna. Ma questa mattina all’imbarco non ha potuto presentarsi, chissà se si potrà svoltare nelle prossime ore. Per ora, punto interrogativo.

IL MOTIVO – L’Inter infatti ha proposto al Siviglia di riaprire il dialogo per il croato nella mattinata di ieri tramite intermediari, dagli spagnoli è arrivato il via libera con proposta praticamente accettata dai dirigenti nerazzurri e in seguito anche dal giocatore, inizialmente scettico. Un prestito oneroso con diritto di riscatto, 1 milione da subito all’Inter (500mila euro garantiti più altri 500mila di bonus) e altri 28 di riscatto eventuale in estate: l’Inter è convinta, Brozovic dice sì in serata. Il Siviglia gli prepara l’aereo per portarlo con sé, ma un confronto tra Spalletti, Ausilio e Sabatini blocca tutto: Luciano non vuole perdere Brozovic dopo aver lasciato già andare Joao Mario per ritrovarsi senza alternative. Pretende un nuovo acquisto in quel ruolo, il sogno rimane Pastore o il piano B che porta a Gaitan dell’Atlético Madrid in prestito, ma c’è anche lo Zenit; altrimenti, Spalletti continuerà a impuntarsi e trattenere Brozovic. Cronache di un altro affare difficile, intricato e da sbloccare in un ultimo giorno di mercato incandescente per l’Inter.

 
 
 

About the author

Nato il 29/07/1997 a Napoli. Pane, calcio e mercato. Perito informatico, giornalista sportivo con un piede in conduzione. Volto televisivo di TeleClubItalia. Direttore di AreaCalcio.it e redattore di TuttoNapoli.net.

More posts by | Visit the site of Giuseppe Apicella

 
 
 
shared on wplocker.com